BACK
Team

Jolanda è il cuore pulsante dell’azienda Mimì-Muà

Il sentimento che Jolanda prova per il progetto Mimì-Muà è talmente forte in lei da ricordare quello di una madre verso la propria figlia.

Ed è proprio questo che si percepisce mentre mi racconta la sua storia con gli occhi luminosi di chi ha tanto da raccontare.

Jolanda è nata in Svizzera ed è cresciuta nel biellese.

Sales manager nel mondo della moda dagli anni 2000, dopo tanti anni di maturata esperienza ha infatti assistito alla nascita di Mimì- Muà, a cominciare dal primo fortunato incontro tra Mimì e Giuseppe, per seguire poi con i primi passi a Milano alla fiera Homi, e proseguendo con molti viaggi soprattutto nel centro Italia, per presentare il marchio, per seguire uno shooting o una sfilata… insomma Jolanda non si ferma mai ed è impossibile fermarla!

I paesaggi sono tutti rimasti dentro di lei, ma certi posti li ama più di altri, come tutti noi, “Nei miei viaggi di lavoro amo passare tra Sirolo e Loreto dove il promontorio si tuffa nel mar Adriatico. Mi piace la dolcezza delle colline marchigiane tra Loreto e Porto Recanati. Questi luoghi mi sembrano vivi, autentici”.

Tra un viaggio di lavoro e l’altro, torna a Firenze, in azienda, dove si prende cura del suo regno…

Jolanda, infatti, è anche direttrice dello showroom di Mimì- Muà, ed è proprio qui che ad ogni nuova collezione che viene creata, è possibile assistere alla manifestazione della sua passione per l’arte.

Il suo grande amore? La pittura degli impressionisti francesi, e poi le armocromie, e la gentilezza delle forme, passioni, che ha sempre coltivato sin da quando era bambina.

E quando si ama una cosa, il tempo non passa mai:

“Quando lavoro non guardo mai l’orologio. Amo quello che faccio.  Tutto ciò che vivo intorno al progetto, diventa la mia vita, il mio personal branding. Mi fermo solo per il mio caffè corretto con la Sambuca in azienda, dove ho creato un angolino appositamente dedicato a questo momento”.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.