BACK
Team

Una passione sfrenata per i tacchi!

Per svolgere bene il lavoro di Ilaria occorre…. conoscere un mondo di persone, avere una grande pazienza, e un sorriso per tutti.

E un paio di tacchi alti all’ultimo grido, che non possono mai mancare nei suoi outfit, per rendere la vita ancora più divertente.

Ma soprattutto, mi sembra, occorre avere il gusto della risata, spontanea, libera, e spesso, quando penso a Ilaria, mi dico che i suoi genitori sono stati dei veri profeti, a metterle questo nome: che significa appunto: una persona di buon umore.

Giovanissima, per metà toscana da parte del padre, e per metà marchigiana da parte di madre, oggi si occupa dei rapporti commerciali dell’azienda: Mimì-Muà.

“Ho imparato a ridere così tanto da mio padre, che fa sempre scherzi alla mamma, e da lei, che non perde occasione per fare altrettanto. Ridere è un modo per vivere bene. Ma ho anche molto senso del dovere, amo lavorare, e come Jolanda infatti anche io non guardo mai l’orologio”.

Essendo parte del mondo di Mimì-Muà da sempre, ha partecipato a molti eventi, conosciuto clienti, commercianti, sales manager, tante tante persone… anche famose!

Mentre chiudiamo le luci andando via dall’ufficio, infatti mi racconta di episodio molto buffo.

“Conosci il mio amore per i tacchi no?” – mi chiede.

“Ebbene, un giorno Mimì ha ricevuto un invito per il Gran Galà delle olimpiadi a Forte dei Marmi, e tutti noi andavamo con lei. Ci sarebbero stati tanti personaggi famosi, prima fra tutte Jo Squillo, con la quale erano appena iniziate le collaborazioni su TV MODA. Avrei conosciuto Andrea Bocelli, Pieraccioni e Ceccherini!

Insomma, un evento con i fiocchi!”.

Mi racconta che era molto emozionata, e per l’occasione aveva scelto un vestito blu elettrico in seta, e un paio di tacchi alti speciali.

Li adorava, e avendoli comprati su internet però, voleva essere certa che arrivassero in tempo per l’evento. Così, passò ogni giorno a telefonare agli uffici commerciali della produzione di quella marca per assicurarsi la pronta consegna.

Le scarpe, certamente… arrivarono.

Quello che Ilaria non sapeva, era che il Gran Galà si teneva… su una spiaggia! Potete bene immaginare quello che successe, non ha potuto indossare le scarpe che per soli cinque minuti sull’asfalto prima di accedere alla spiaggia.

“È bello vedere come nel corso del tempo, il progetto Mimì-Muà stia crescendo. Ci stiamo evolvendo ma restiamo sempre noi, con la nostra voglia di vivere e di scherzare insieme. Anche i miei episodi con i tacchi infatti, non sono affatto cambiati!”.

Durante l’ultimo evento in cui Mimì-Muà è stata premiata come eccellenza italiana nel settore retail, alla Borsa Valori di Milano, Ilaria, poco prima di entrare non si è accorta dell’asfalto fresco che c’era sul marciapiede. E ha lasciato la sua impronta sulla mattonella… Quasi come accade per VIP relativamente alla Walk of Fame, ma purtroppo non era la stessa cosa, mancavano alcune migliaia di metri, e soprattutto aveva lasciato solo i buchi di due tacchi!

“Pazienza”, disse fra sé Ilaria, e le venne da ridere….

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.